cao35Campionato Amatoriale Over 35
(Maschile)
Calcio a 11

CAO35 - 2019/2020

Archivio news 24/12/2019

Natale 2019: Messaggio augurale.

Come è mia abitudine con l’avvicinarsi delle Festività natalizie, faccio i miei più sinceri auguri a tutti i componenti della grande famiglia sportiva del campionato amatoriale “Alto Casertano” over 35. Quando qualcuno mi chiede che cos’è il campionato amatoriale over 35? Mi viene subito spontanea una risposta molto semplice: è una grande famiglia. Una grande e graziosa famiglia anche se non ci sono vincoli di parentele fra i componenti che la formano, essi però sentono il senso di appartenenza al campionato e pertanto si sentono coinvolti nel grande progetto migliorativo del campionato amatoriale “Alto Casertano”. Siamo una grande famiglia perché il calcio amatoriale appartiene  al nostro quotidiano e lo facciamo tutti con tutte le difficoltà di ogni giorno superando qualsiasi problematica. Questa grande nostra famiglia è composta da 23 squadre, 3 del basso Molise e 20 sono dell’alto casertano; ci sono  circa settecento atleti che ogni Sabato lasciano gli affetti più cari pur di cimentarsi, nonostante l’età avanzata, ancora con il calcio giocato. Quello che sta per concludersi è un anno molto importante, per tutti noi, perché sono state apportate delle modifiche al consueto svolgimento del campionato. Abbiamo inserito una prima fase a mini gironi per stabilire poi la griglia definitiva di partenza del campionato stesso per renderlo ancora più avvincente.  Poi ci sarà la disputa della Champions League, dell’Europa League e della Coppa Italia. Dal punto di vista tecnico/sportivo il campionato ha fatto un altro ulteriore balzo in avanti perché sono tanti gli ex calciatori di un certo livello che sono entrati nella nostra grande famiglia. Siamo cresciuti anche nella comunicazione mediatica, abbiamo, infatti, un riscontro enorme di persone che ci seguono tramite il nostro sito e si interessano al nostro campionato. Mi piace sottolineare ed incentivare, infine, i Vostri famosi terzo tempo, si continuate a farli perché è lì che nasce il rispetto reciproco  e si cimenta l’amicizia che ogni sportivo dovrebbe avere nel proprio DNA. Concludo il mio affettuoso intervento augurandovi un felice Natale in compagnia dei Vostri cari e Vi auguro un nuovo anno all’insegna di nuovi traguardi sportivi da raggiungere insieme. Achille Grieco.